Il sostegno alla crescita è un percorso di accompagnamento per bambini e adolescenti che stanno vivendo situazioni di difficoltà o disagio.

Bambini

bambini

Il disagio di un bambino è spesso difficile da valutare, perchè difficilmente viene espresso a parole, quanto piuttosto attraverso il comportamento (chiusura in se stesso, aggressività…), il fisico (cefalea, mal di pancia…) o il nascere di ansie e paure.
Tocca all’adulto cogliere i segnali del disagio e chiedere un aiuto che coinvolga tutta la famiglia, per consentire al bambino di riprendere il suo naturale cammino evolutivo nel modo migliore.
Il sostegno psicologico e la psicoterapia con il bambino vede l’uso di strumenti specifici come il gioco e l’attività espressiva (pittura, disegno, fiabe, musica) e il coinvolgimento costante dei genitori.

“Se c’è qualcosa che vorremmo cambiare in un bambino, dovremmo prima esaminarla e vedere se non è qualcosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi.”
C.Jung

Adolescenti

adolescenza

È una fase delicata dello sviluppo, in cui si vivono tanti cambiamenti (a livello fisico, cognitivo, sociale), accompagnati spesso da emozioni contrastanti: paure, ansie, incertezze…

Spesso l’adolescente può vivere un disagio legato alla propria crescita (rapporto col proprio corpo, autostima, identità…), a difficoltà relazionali (con i coetanei, i genitori), difficoltà scolastiche, disturbi alimentari o d’ansia.

Può essere importante allora intraprendere un percorso che lo aiuti a comprendere ed esprimere i propri vissuti, che lo faccia sentire accettato e al sicuro e che lo accompagni ad affrontare e superare le difficoltà insite nel percorso di crescita.

ll sostegno psicologico e la psicoterapia con il bambino vede l’uso di strumenti specifici come il gioco e l’attività espressiva (pittura, disegno, fiabe, musica) e il coinvolgimento costante dei genitori.

“I due grandi problemi dell’adolescenza sono: trovarsi un posto nella società e, allo stesso tempo, trovare se stessi”
Bruno Bettelheim