QUANTO PUÒ DURARE LA PSICOTERAPIA?

Non è possibile stabilire a priori la durata del percorso terapeutico, che dipende da diverse variabili (motivazione, problematica…)

Durante la fase di consultazione (di solito uno-due colloqui) si deciderà, assieme al paziente, la modalità di intervento più adeguata rispetto alla sua domanda di aiuto.
Il lavoro nel qui e ora della relazione e il riportare nella quotidianità quello che succede in seduta (senza rimanere su un piano troppo astratto) permette comunque di raggiungere i primi risultati in tempi non troppo prolungati.
Si tratta comunque di un lavoro che va ad agire nel profondo e che per questo ha bisogno di tempi adeguati al suo svolgersi, col vantaggio che i risultati ottenuti permangono nel tempo.